BLOG

I Pazienti Cardiopatici in odontoiatria

I Pazienti Cardiopatici in odontoiatria

I pazienti affetti da cardiopatia, in occasione di cure odontoiatriche, sono esposti ad alcune problematiche che possono incidere sulla loro prognosi soprattutto in presenza di comorbilità (diabete, ipertensione, cardiopatia ischemica).
L’anestesia, il traumatismo chirurgico, il trattamento dell’ emorragia locale e la potenziale immissione di germi (batteriemia) costituiscono una speciale attenzione da parte dell’odontoiatra.
Di seguito si riportano alcuni consigli e indicazioni terapeutiche che il paziente affetto da cardiopatia deve osservare e conoscere in occasione delle cure dentarie…

leggi tutto
Seno Mascellare

Seno Mascellare

Il seno mascellare è una cavità aerea, la più ampia tra tutti i seni paranasali, a forma di piramide quadrangolare, delimitata da: una parete mediale rivolta verso la cavità nasale, una parete posteriore rivolta verso la tuberosità mascellare, una parete mesio-vestibolare, caratterizzata dalla presenza di una depressione (impronta della fossa canina), una parete superiore, che costituisce il pavimento dell‘orbita ed, infine, da una parete inferiore che corrisponde al processo alveolare…

leggi tutto
Alveolite Post Estrattiva

Alveolite Post Estrattiva

Alveolite post estrattiva

L’alveolite post-estrattiva è una complicanza molto fastidiosa che può seguire ad un’estrazione dentaria, di solito di un molare mandibolare e soprattutto di un dente del giudizio in inclusione ossea.

leggi tutto
Antibiotici 2016

Antibiotici 2016

Antibiotici, lo stato dell’arte nel 2016
È in corso una vera e propria guerra che la scienza pensava di avere ormai vinto.
Le armi convenzionali contro le infezioni batteriche, ovvero gli antibiotici, stanno miseramente diventando sempre meno efficaci.
L’ultimo allarme, lanciato nei giorni scorsi, viene dal Regno Unito: il rapporto del Governo inglese arriva addirittura a parlare di epidemia possibile con circa 80mila decessi su 200mila persone “attaccate” da batteri che potrebbero non rispondere ai farmaci…..

leggi tutto
Gli Impianti Short

Gli Impianti Short

Gli impianti short.
Per poter attuare un piano di trattamento implanto-protesico è indispensabile classificare il grado di riassorbimento osseo dei mascellari. Nel corso degli anni, numerose sono state le classificazioni quantitative del riassorbimento osseo, proposte dai vari Autori, che hanno permesso di tracciare e rendere confrontabili protocolli diversi

leggi tutto
LE CELLULE DEL TESSUTO OSSEO

LE CELLULE DEL TESSUTO OSSEO

Le cellule proprie del tessuto osseo sono morfologicamente distinguibili in 4 varietà:
•le cellule osteoprogenitrici (dette anche preosteoblasti),
•gli osteoblasti,
•gli osteociti
•gli osteoclasti.

Di queste, cellule osteoprogenitrici, osteoblasti e osteociti sono in realtà fasi funzionali consecutive dello stesso tipo cellulare, a sua volta derivato dalla differenziazione in senso osteogenico della cellula mesenchimale pluripotente dei tessuti connettivi; sono pertanto considerabili come cellule autoctone dell’osso.

Gli osteoclasti, per contro, derivano da precursori immigrati nel tessuto osseo dal sangue, i cosiddetti preosteoclasti, i quali a loro volta si differenziano da cellule staminali del midollo osseo ematopoietico.

leggi tutto
PAZIENTI CARDIOPATICI E ODONTOIATRIA

PAZIENTI CARDIOPATICI E ODONTOIATRIA

I pazienti affetti da cardiopatia, in occasione di cure odontoiatriche, sono esposti ad alcune problematiche che possono incidere sulla loro prognosi soprattutto in presenza di comorbilità (diabete, ipertensione, cardiopatia ischemica)…….

leggi tutto
TUMORI DEL CAVO ORALE

TUMORI DEL CAVO ORALE

Il cavo orale comprende i due terzi anteriori della lingua, le gengive, la superficie interna delle guance e delle labbra, la parte inferiore della bocca sotto la lingua (il pavimento orale), la parte superiore ossea della bocca (il palato duro) e la zona oltre i denti del giudizio (il trigono retro molare).

La presenza sulle mucose del cavo orale di una tumefazione persistente, di una macchia bianco rossastra che non si risolve, ovvero di una ferita che non si rimargina sono possibili segnali di allarme perché potrebbero essere la manifestazione di una lesione pre tumorale o tumorale del cavo orale.

leggi tutto
ZIRCONIA

ZIRCONIA

l diossido di zirconio (ZrO2), conosciuto come zirconia, è un ossido cristallino bianco di zirconio. La relativa forma più naturale, con una struttura cristallina monoclina, è il minerale raro, baddeleyite. La forma cristallina cubica a temperature elevate è denominata ‘zirconia’ cubica; è trovato raramente in natura come minerale tazheranite (Zr, Ti, Ca)O2, ma è sintetizzato in vari colori per uso come pietra preziosa

leggi tutto
IL CONSENSO INFORMATO SECONDO L’ADICONSUM

IL CONSENSO INFORMATO SECONDO L’ADICONSUM

In medicina il CONSENSO INFORMATO è la manifestazione di volontà che il paziente esprime liberamente in ordine ad un accertamento e/o a un trattamento sanitario cui deve essere sottoposto, e che deve essere preceduto da adeguata informazione circa le modalità di esecuzione, i benefici, gli effetti collaterali,i rischi ragionevolmente prevedibili e l’esistenza di valide alternative terapeutiche.

leggi tutto